Analisi del colore: quali sono gli strumenti da utilizzare

Il consulente d’immagine è una figura professionale capace di far emergere la bellezza naturale delle persone. Utilizzando competenze diverse, questi è in grado di individuare la combinazione di elementi ideali alla valorizzazione dei punti di forza e al camuffare ciò che il cliente non gradisce. Agendo su alcune componenti oggettive come il make up o l’abbigliamento, un Business Image Expert regala nuova luce al proprio cliente, accrescendone di conseguenza l’autostima e la sicurezza interiore.

L’analisi del colore è uno dei compiti principali di un consulente d’immagine, nonché uno degli step fondamentali per un’analisi dello stile completa e professionale. Questa comprende una serie di strumenti da utilizzare, indispensabili al raggiungimento dell’obiettivo finale: scopriamoli.

Analisi del colore, facciamo un breve ripasso 

L’analisi del colore è una delle principali competenze che deve possedere un consulente d’immagine. Questa costituisce uno dei passaggi fondamentali che compongono l’analisi dello stile, ossia il percorso che l’esperto costruisce su misura del proprio cliente. L’analisi del colore si basa sui principi dell’armocromia, la scienza che stabilisce l’equilibrio tra i colori. Lo scopo principale è quello di individuare quella combinazione di tonalità ideale alla valorizzazione della carnagione della persona, al fine di mettere in risalto i suoi toni naturali. Le palette di nuance, infatti, sono selezionate sulla base della tonalità degli occhi, dei capelli e della pelle del cliente.

Il primo step consiste nell’individuare la stagione di appartenenza, tramite il metodo delle 16 stagioni. Questo suddivide ognuna delle quattro stagioni in quattro sottocategorie e identifica per ciascuna una serie di caratteristiche precise, sulla base delle quali il consulente identifica una palette di colori in grado di valorizzare i punti di forza della persona. Le stagioni sono così suddivise:

  • primavera: pura, chiara, brillante e calda;
  • estate: pura, tenue, chiara, fredda;
  • autunno: puro, tenue, caldo e profondo;
  • inverno: puro, freddo, profondo e brillante.

Analisi armocromatica

Drappi

I drappi costituiscono uno degli strumenti fondamentali utilizzati per l’analisi del colore. Durante il suo operato, il consulente sfrutta 34 stoffe di dimensioni 50×30 cm per individuare la stagione assoluta alla quale appartiene il cliente. Il drapping – analisi del colore con i drappi – è, senza dubbio, una delle tecniche più efficaci e utilizzate. Questa, al fine di una corretta analisi, presuppone la presenza fisica di cliente e consulente nella stessa stanza. L’image consultant accosta diverse tonalità di drappi di tessuto al viso della persona, con lo scopo di definire la palette cromatica del soggetto e, di conseguenza, la stagione di appartenenza.

Kit per l’analisi del colore

L’analisi del colore è una disciplina fondamentale, che permette al consulente d’immagine di individuare un insieme di nuance valorizzanti, con lo scopo di mettere in risalto i pregi e nascondere le debolezze della persona. Per farlo, egli ha a disposizione una serie di strumenti utili, tra i quali il kit per l’analisi del colore. Questo è costituito da una selezione di cartoncini colorati – o tools – in formato A4+, con un foro ovale al centro. Accostando il viso del cliente alle diverse tonalità di colore, l’image consultant è in grado di individuare il tono, il sottotono, l’intensità, i contrasti e il sottogruppo di stagione a cui la persona appartiene. Entrando più nel dettaglio, il kit contiene:

  • 8 tool visagismo: utili per determinare il sottotono;
  • 12 tool per ogni macro-stagione: ognuno rappresenta una delle categorie individuate dal metodo delle 16 stagioni, che suddivide ognuna delle 4 stagioni in 4 sottogruppi;
  • 4 tool metallizzati: oro, argento, blu e rame;
  • 3 tool dell’intensità e contrasto;
  • 4 tool fantasia: autunno, primavera, inverno ed estate.

analisi del colore

Vuoi diventare consulente d’immagine? Contattaci

L’accademia Consulenza di Immagine offre numerosi corsi professionalizzanti capaci di creare esperti e richiesti image consultant. Frequentando il corso di Alta Formazione “Professional Training”, attualmente erogato in modalità online a causa dell’emergenza sanitaria, acquisirai tutte le competenze necessarie ad iniziare una carriera promettente nel mondo dell’immagine.

Il corso, della durata di 60 ore, comprende lezioni teoriche, coaching personale e numerose esercitazioni pratiche, che ti permetteranno di mettere in pratica i contenuti appresi. Una volta completato il “Professional Training” l’Accademia offre la possibilità di continuare gli studi e approfondire ulteriormente la disciplina frequentando il corso di “Expertise Training”. Vuoi diventare un consulente d’immagine? Contattaci!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Scopri tutta l'offerta formativa dell'Accademia Consulenza di Immagine

Ilaria Marocco

Isabella Ratti

COME DIVENTARE

CONSULENTE D'IMMAGINE

LA PROFESSIONE DEL FUTURO

Un manuale esaustivo e interdisciplinare perfetto per aspiranti image consultant, personal shopper o appassionati del settore. È un concentrato dell’esperienza delle due autrici e della loro passione per la loro professione e per l’insegnamento.

Ilaria Marocco

The Business Dresscoder
Secretary & Treasurer AICI Italy Chapter

Dopo la laurea in “Scienze della Moda e del Costume” all’Università La Sapienza di Roma continua la sua formazione a Milano specializzandosi nella Consulenza d’immagine con i migliori formatori presenti in Italia. Parallelamente al percorso universitario, approfondisce gli studi sulla Comunicazione verbale, paraverbale, non verbale e PNL (Programmazione Neuro Linguistica) nella Public Communication University di Roma. Le due formazioni le hanno permesso di consolidare le conoscenze sul ruolo dell’abbigliamento inteso come elemento  persuasivo nella comunicazione non verbale. Esperta nella gestione dell’immagine pubblica, lavora e collabora con importanti realtà private e aziendali. Nella consulenza aziendale supporta le organizzazioni, che necessitano di creare un’immagine aziendale coordinata, solida e coerente capace di comunicare coerentemente il valore del proprio lavoro, progettando e ideando divise aziendali e/o educando i team al corretto Dress Code aziendale. Nella Consulenza ai privati affianca le donne nella ricerca di un abbigliamento intelligente  e valorizzante in grado di trasferire il messaggio voluto a se stesse al proprio interlocutore. È membro AICI e dal 2019 parte del Board del capitolo Italiano.

Per ulteriori informazioni potete consultare il suo profilo LinkedIn oppure visitare il suo sito www.ilariamarocco.it

I materiali del corso