Consulenza colore e body shape: come cominciare

Armocromia e body shape sono due concetti che risuonano spesso quando si parla di consulenze d’immagine. Il professionista, infatti, considera e analizza quali sono le forme del cliente e quali i toni e sottotoni dello stesso. Solo un’attenta analisi può portare all’elaborazione dello stile perfetto per ciascuno. Ma, cosa si intende nel dettaglio quando si parla di bodyshape e armocromia? Vediamo insieme.

Cosa sapere sulla body shape 

L’attività del consulente d’immagine inizia con un’attenta osservazione del cliente: confrontandosi con lui e conoscendosi meglio, il professionista riesce sia a comprendere qual è la personalità della persona sia a studiarne l’aspetto estetico. Tale momento è fondamentale per poter poi saper valorizzare ed esaltare la naturale bellezza della persona, valorizzando i punti di forza e lavorando su quelli di dibolezza. Lo studio della body shape prende avvio proprio in tale fase iniziale, osservando il corpo del cliente e studiando con attenzione e cura la sua fisicità.

Letteralmente l’espressione body shape indica la forma del corpo. Si tratta della capacità del professionista di riconoscere la fisicità della persona analizzata, studiando la struttura corporea in tutte le sue sfaccettature. Conoscere la propria body shape aiuta nella scelta dei capi di abbigliamento più adatti a valorizzare le forme e a nascondere, se lo si desidera, le normali imperfezioni. Il consulente d’immagine, grazie alla sua formazione, guida il cliente alla scoperta della forma del corpo, comunicando sempre con empatia e chiarezza. Le soft skills che non devono mai mancare durante l’osservazione della bodyshape sono la cortesia, l’onestà e l’empatia. Far sentire a proprio agio il cliente è il primo passo per una consulenza efficace.

Strumenti per diventare consulente d’immagine

Le forme del corpo individuate dal consulente possono essere:

  • clessidra: quando il punto vita è più stretto e le spalle e i fianchi sono perfettamente proporzionali;
  • rettangolo: in tal caso c’è perfetta proporzione tra spalle e bacino e il punto vita non è particolarmente pronunciato;
  • triangolo invertito: la parte alta della figura ha delle misure maggiori rispetto a quella inferiore, di fatto le spalle sono più ampie rispetto al bacino;
  • cerchio: una body shape simile al triangolo invertito, ma il fianco ha le stesse misure del tronco;
  • triangolo: si tratta di una body shape in cui la parte più bassa del corpo è più ampia di quella superiore;
  • ovale: si tratta di una silhouette morbida e omogenea e con un punto vita poco accentuato.

Ciascuna forma è caratterizzate da proporzioni e misure differenti. Il consulente d’immagine ha il compito di individuare la forma e di aiutare il cliente nella scelta degli outfit più donanti.

L’Armocromia

Un secondo, ma fondamentale, ambito di interesse per il consulente d’immagine è l’armocromia. Si tratta di un’affascinante disciplina focalizzata sullo studio delle affinità cromatiche, dei toni e dei sottotoni, così da poter individuare i colori maggiormente compatibili con l’immagine del cliente. Esistono, infatti, alcune tonalità capaci di esaltare e illuminare l’incarnato e altre, al contrario, poco donanti. Tali colori variano da persona a persona e sono influenzate da differenti fattori.

Moda momento

Gli esperti dell’immagine hanno raggruppato i colori in quattro stagioni cromatiche: l’estate e l’inverno sono caratterizzate da tonalità fredde e l’autunno e la primavera prevedono, invece colori caldi. Come detto, l’obiettivo dell’image consultant è di esaltare la naturale bellezza del cliente e, dunque, a tal fine il professionista si serve anche delle tonalità cromatiche per portare l’aspetto della persona al suo massimo potenziale. Per poter comprendere qual è la stagione di appartenenza di ciascuno non si guarda solamente la tonalità della carnagione, ma anche il colore degli occhi, delle labbra e dei capelli. Ciascun dettaglio concorre alla corretta individuazione della stagione cromatica.

Vuoi imparare i segreti di body shape e armocromia? Restiamo in contatto

Copertina video follow up

A partire da settembre 2021 l’Accademia della Consulenza d’Immagine mette a disposizione dei suoi allievi un corpo per imparare tutti i segreti della consulenza d’immagine. Sapere come analizzare la bodyshape del cliente e come interpretare le tonalità delle persone rende la consulenza completa ed efficace. Scegli l’alta formazione investi in un corso specializzato in body shape e armocromia.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Scopri tutta l'offerta formativa dell'Accademia Consulenza di Immagine

Ilaria Marocco

Isabella Ratti

COME DIVENTARE

CONSULENTE D'IMMAGINE

LA PROFESSIONE DEL FUTURO

Un manuale esaustivo e interdisciplinare perfetto per aspiranti image consultant, personal shopper o appassionati del settore. È un concentrato dell’esperienza delle due autrici e della loro passione per la loro professione e per l’insegnamento.

Ilaria Marocco

The Business Dresscoder
Membro AICI Italy Chapter

Dopo la laurea in “Scienze della Moda e del Costume” all’Università La Sapienza di Roma continua la sua formazione a Milano specializzandosi nella Consulenza d’immagine con i migliori formatori presenti in Italia. Parallelamente al percorso universitario, approfondisce gli studi sulla Comunicazione verbale, paraverbale, non verbale e PNL (Programmazione Neuro Linguistica) nella Public Communication University di Roma. Le due formazioni le hanno permesso di consolidare le conoscenze sul ruolo dell’abbigliamento inteso come elemento  persuasivo nella comunicazione non verbale. Esperta nella gestione dell’immagine pubblica, lavora e collabora con importanti realtà private e aziendali. Nella consulenza aziendale supporta le organizzazioni, che necessitano di creare un’immagine aziendale coordinata, solida e coerente capace di comunicare coerentemente il valore del proprio lavoro, progettando e ideando divise aziendali e/o educando i team al corretto Dress Code aziendale. Nella Consulenza ai privati affianca le donne nella ricerca di un abbigliamento intelligente  e valorizzante in grado di trasferire il messaggio voluto a se stesse al proprio interlocutore. Dal 2019 è membro di AICI Italy Chapter.

Tesoriere e segretario dell’associazione consulenti d’immagine AICI Italy Chapter da giugno 2019 a giugno 2021

Per ulteriori informazioni potete consultare il suo profilo LinkedIn oppure visitare il suo sito www.ilariamarocco.it

I materiali del corso