Analisi dei colori: uno degli aspetti più importanti del lavoro di un consulente d’immagine risiede nello studio dei principi dell’armocromia. Una volta selezionate le categorie di capi e accessori che meglio si adattano alla corporatura del cliente, infatti, risulta fondamentale capire come armonizzare abbigliamento e trucco all’incarnato e al colore di capelli e occhi. L’accostamento di nuance poco valorizzanti, potrebbe rendere meno efficace tutto il lavoro precedentemente eseguito. La creazione di una palette in linea con la pelle del cliente si presenta come un elemento indispensabile per ottenere un risultato armonioso.

Analisi del colore: perché farla?

Qual è lo scopo dell’analisi del colore? Trovare il colore giusto per noi! Attraverso questa, si può provare a individuare la palette ideale per ognuna di noi: quella gamma di colori che riesca a valorizzare la nostra combinazione pelle-occhi-capelli.

Potrà sembrare strano, ma questa piccola mossa può riuscire a farci sembrare immediatamente più belle, più in forma e addirittura più giovani. Esiste, infatti, il cosiddetto test dei colori che ha lo scopo di determinare un insieme o gruppo di colori capace di far apparire il volto del soggetto al meglio.

Siamo tutte d’accordo che quindi l’analisi del colore sia oggi fondamentale. Questo per identificare la nostra gamma di colori amici sia, nella scelta di abiti e accessori, sia, per capelli e make-up. L’obiettivo è proprio quello di creare un fantastico senso di armonia e di bellezza.