Analisi della fisicità: il primo passo per condurre un’analisi accurata consiste nell’ identificare le caratteristiche della corporatura del cliente. Ogni uomo o donna, infatti, presenta una fisicità differente, che comprende elementi da valorizzare e piccoli difetti che è possibile camuffare. Questo step racchiude la comprensione del tipo di corporatura caratterizzante, tramite l’osservazione di punto vita, busto, spalle e fianchi. Il compito del consulente d’immagine è quello di categorizzare, quando possibile, la figura in una delle sette classi riconosciute: silhouette a cerchio, ovale, a triangolo, triangolo inverso, a rettangolo o a clessidra ad 8. L’analisi della fisicità permette all’esperto di stile di selezionare i capi di abbigliamento più adatti a mettere in risalto le forme e minimizzare i punti deboli.