Laboratorio per consulenti d’immagine, 5 ragioni per frequentarlo

Per diventare consulente di immagine è necessario seguire un percorso di alta formazione che consente di acquisire tutte le conoscenze teoriche e pratiche per svolgere delle consulenze professionali in grado di rispondere alle esigenze di tutti i clienti. Scopriamo le 5 ragioni per frequentare i laboratori per consulenti di immagine.

5 validi motivi per seguire i laboratori di consulenza d’immagine

Il consulente di immagine è un professionista che mira a migliorare l’immagine e la comunicazione non verbale dei propri clienti, valorizzandone i punti di forza. Per farlo, questi, deve essere in grado di analizzare le caratteristiche fisiche, la personalità e il ruolo della persona. Per questo motivo è necessario seguire un percorso di formazione capace di fornire tutte le skills utili alla realizzazione di un programma di valorizzazione dell’aspetto estetico del cliente. Un consulente d’immagine mira così all’acquisizione di particolari competenze che possono tornare utili durante la ricerca dei clienti, ma anche in un momento successivo, durante le varie sedute.

È inoltre bene ricordare che la consulenza d’immagine è una professione legata al mondo della moda, settore in costante evoluzione, ma anche a quello del marketing, della psicologia, dell’armocromia. Un insieme di competenze e nozioni che è opportuno vengano approfondite e ampliate con il passare del tempo. Di conseguenza, chi decide di intraprendere questa carriera o anche chi la esercita già, è bene rimanga aggiornato seguendo uno dei tanti laboratori.

I motivi per seguire i laboratori di consulenza di immagine sono principalmente 5. Vediamoli uno per uno.

Laboratorio

Ampliare le proprie competenze

È ormai chiaro che per portare avanti con successo la professione del consulente di immagine è necessario ampliare costantemente le proprie conoscenze. Si tratta, infatti, di un professionista che deve avere competenze trasversali: oltre ad essere un esperto dell’analisi del colore, del dresscode e dell’analisi della fisicità, deve essere anche un buon comunicatore in grado di comprendere la i bisogni e gli obiettivi del cliente. Per questo motivo esistono molti laboratori, diversi tra loro, che consentono di approfondire argomenti specifici, così da ottenere una formazione a 360°.

Inoltre, i laboratori offrono la possibilità di acquisire una visuale più imprenditoriale del proprio mestiere. Un consulente di immagine, infatti, deve essere un vero e proprio imprenditore, capace di gestire la sua comunicazione e attività, cercando sempre nuovi clienti e riuscendo a tenere questi costantemente legati. Per questo motivo, un elemento molto importante è la gestione del tempo, utile ad ottimizzare le ore di lavoro diventando più produttivi durante una giornata lavorativa, vivendo meglio il proprio tempo libero.

Rimanere sempre aggiornati

Un secondo motivo per seguire dei laboratori di consulenza di immagine è quello di rimanere sempre aggiornati sulle novità del settore. Questi, infatti, si concentrano su argomenti specifici che consentono al professionista di specializzarsi in determinati ambiti e di conoscere tutte le novità a questi correlate. Per esempio un personal shopper, che si occupa di creare il guardaroba dei propri clienti, deve essere a conoscenza di tutte le nuove tendenze del mondo della moda, in modo da suggerire dei capi must have e dar vita ad outfit di successo.

Laboratorio

Soddisfare un maggior numero di clienti

Il consulente di immagine è un professionista che lavora a stretto contatto con le persone. Il suo compito è, quindi, quello di indirizzare il cliente nella scelta di uno stile che sia in grado di valorizzare la propria immagine personale. Per farlo è però necessario, come prima cosa, identificare personalità, esigenze e richieste del cliente stesso.

Per questo motivo è bene prendere parte ai laboratori di consulenza di immagine, in quanto questi non solo forniscono nozioni sulle tecniche di image consulting, ma offrono anche la possibilità di migliorare le proprie doti comunicative. In questo modo è possibile imparare anche ad interagire efficacemente con i clienti, comprendendone più attentamente le loro esigenze.

Apprendere senza limitarsi ai soli libri

Per diventare consulente di immagine, però, non sono necessarie solo conoscenze teoriche, ma anche pratiche. Apprendere limitandosi alla sola teoria, non basta per diventare un vero professionista del settore. I laboratori sono quindi un giusto compromesso in quanto capaci di offrire un metodo didattico euristico cooperativo, nel quale, a seguito delle lezioni teoriche, sono previste simulazioni di casi studio con clienti reali. In questo modo è possibile mettere in pratica tutte le competenze teoriche acquisite durante le lezioni o sui libri, imparando sin da subito a relazionarsi con i vari clienti.

Laboratorio

Utilizzare gli strumenti del mestiere

L’ultimo motivo per il quale è bene prendere parte ad un laboratorio di consulenza di immagine è quello di poter imparare ad utilizzare tutti gli strumenti necessari per svolgere la professione. Infatti, una volta terminato il percorso di alta formazione, il consulente di immagine deve essere in grado di utilizzare tutti i vari tool della consulenza; solo così potrà garantire una seduta mirata e professionale. Per questo motivo i laboratori forniscono per esempio i drappi, i look book, i color book e il kit per individuazione del facial shape.

Vuoi diventare Consulente di Immagine? Restiamo in contatto

L’Accademia della Consulenza di Immagine è un ambiente formativo e altamente specializzato che offre ogni mese nuovi corsi e moduli. Se quindi vuoi approcciarti a questa professione, ampliare le tue competenze o specializzarti in qualche specifico settore, l’Accademia Consulenza di Immagine è la soluzione. Contattaci per ricevere maggiori informazioni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su whatsapp
Condividi su email

IDI: CHE-219.009.530 IVA
©2022 Accademia Consulenza Immagine

Crediti: kreas.it

Aici member logo new (1)
Logo internation color analysis bianco
Logo aif formatori

Scopri tutta l'offerta formativa dell'Accademia Consulenza di Immagine

Vuoi ottenere l’ebook gratuito?

Ilaria Marocco

Isabella Ratti

COME DIVENTARE

CONSULENTE D'IMMAGINE

LA PROFESSIONE DEL FUTURO

Un manuale esaustivo e interdisciplinare perfetto per aspiranti image consultant, personal shopper o appassionati del settore. È un concentrato dell’esperienza delle due autrici e della loro passione per la loro professione e per l’insegnamento.

Ilaria Marocco

The Business Dresscoder
Membro AICI Italy Chapter

Dopo la laurea in “Scienze della Moda e del Costume” all’Università La Sapienza di Roma continua la sua formazione a Milano specializzandosi nella Consulenza d’immagine con i migliori formatori presenti in Italia. Parallelamente al percorso universitario, approfondisce gli studi sulla Comunicazione verbale, paraverbale, non verbale e PNL (Programmazione Neuro Linguistica) nella Public Communication University di Roma. Le due formazioni le hanno permesso di consolidare le conoscenze sul ruolo dell’abbigliamento inteso come elemento  persuasivo nella comunicazione non verbale. Esperta nella gestione dell’immagine pubblica, lavora e collabora con importanti realtà private e aziendali. Nella consulenza aziendale supporta le organizzazioni, che necessitano di creare un’immagine aziendale coordinata, solida e coerente capace di comunicare coerentemente il valore del proprio lavoro, progettando e ideando divise aziendali e/o educando i team al corretto Dress Code aziendale. Nella Consulenza ai privati affianca le donne nella ricerca di un abbigliamento intelligente  e valorizzante in grado di trasferire il messaggio voluto a se stesse al proprio interlocutore. Dal 2019 è membro di AICI Italy Chapter.

Tesoriere e segretario dell’associazione consulenti d’immagine AICI Italy Chapter da giugno 2019 a giugno 2021

Per ulteriori informazioni potete consultare il suo profilo LinkedIn oppure visitare il suo sito www.ilariamarocco.it

Logo aif formatori

I materiali del corso